• INFORMAZIONI SULL'AZIENDA
  • CONDIZIONE GENERALI DI CONTRATTO
  • PRIVACY E COOKIE POLICY DE CONVERSE
  • LA NOSTRA CATENA DI FORNITURA
  • Informazioni sulla catena logistica

    Il California Transparency in Supply Chains Act ci impone di divulgare informazioni circa le nostre attività volte a eliminare episodi di schiavitù e traffico di essere umani dalle nostre catene logistiche dirette. Prendiamo molto sul serio gli sforzi federali e internazionali volti a eliminare ogni forma di lavoro forzato, sia esso lavoro in prigionia, lavoro coatto, traffico di esseri umani e non solo, attraverso gli standard definiti nel nostro codice di condotta, inizialmente introdotto da Nike per poi essere adottato dalle nostre affiliate, che include la sezione "Employment is Voluntary" (L'impiego non deve essere forzato).

    Verifica della catena logistica

    La nostra politica in materia consiste nell'esaminare le potenziali aziende appaltatrici prima che queste entrino a far parte della nostra catena logistica, per valutarne la conformità con gli standard richiesti, incluso il rischio a livello nazionale di problematiche che comprendono lavoro forzato, traffico di essere umani e schiavitù. A questo proposito, vengono condotte verifiche interne e da parte di terzi.

    Verifica dei fornitori

    Controlliamo che le fabbriche di cui ci serviamo siano conformi ai nostri standard mediante verifiche interne ed esterne, oltre a verifiche condotte da terze parti mediante la Fair Labor Association. Ogni anno, controlliamo un gruppo di fabbriche diverso.

    Certificazione dei materiali dei fornitori diretti

    Stiamo lavorando per tracciare e valutare gli impatti a monte della catena di distribuzione, al fine di delineare standard per i fornitori che collaborano con i nostri produttori.

    Standard di conformità

    Qualora uno stabilimento appaltatore violi le normative o i nostri standard in vigore, sarà chiamato ad apportare miglioramenti in base a un piano d'azione stabilito. Se lo stabilimento non riuscisse ad apportare i miglioramenti previsti dal piano d'azione, saranno applicati controlli e sanzioni, inclusa la possibile estinzione del contratto.

    Training

    I dipendenti e i manager direttamente responsabili della gestione della catena logistica seguono programmi di formazione in merito al lavoro forzato, inclusi traffico di essere umani e schiavitù.

    Per maggiori informazioni sulcodice di condotta ed l'occupazione è volutary Code Leadership Standard, visitate il collegamento online.

     

  • NEGOZI
  • RIVENDITORI
  • COSA FACCIAMO / COSA NON FACCIAMO